Tipologie di procedimento

Riconoscimento di figlio naturale successivo alla nascita da parte dell’altro genitore

Responsabile di procedimento: Torcoli Maurizio

Uffici responsabili

Area Servizi al Cittadino

Descrizione

Nel caso in cui il figlio naturale sia riconosciuto da un solo genitore, all'altro è data la possibilità di riconoscerlo successivamente alla nascita dimostrando che nulla osta al riconoscimento ai sensi di legge. La dichiarazione deve essere resa dal genitore naturale, che deve avere compiuto 14 anni, salvo autorizzazione del giudice, davanti all'Ufficiale dello Stato Civile. Il riconoscimento del figlio che ha già compiuto i quattordici anni non produce effetto senza il suo assenso, mentre il riconoscimento di figlio che non ha ancora compiuto i quattordici anni non può avvenire senza il consenso dell’altro genitore che ha già effettuato il riconoscimento. Nel caso di riconoscimento paterno successivo a quello materno il figlio naturale può assumere il cognome del padre aggiungendolo o sostituendolo a quello della madre. Se il figlio è minorenne la decisione circa l’assunzione del cognome spetta al Tribunale dei minorenni. Normativa di riferimento: codice civile - DPR 396/2000 - Legge 218/1995

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: Non previsto
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
via Mazzini 2 - 25063 Gardone Val Trompia (BS)
PEC protocollo@pec.comune.gardonevaltrompia.bs.it
Centralino 030 8911583
P. IVA 00553520982
Linee guida di design per i servizi web della PA